OTTANTOTTO FOLLI

Allevamento amatoriale per la selezione del Bouledogue Francese

 

 

"I cani amano gli amici e mordono i nemici, a differenza degli uomini, che sono incapaci di amore puro e devono sempre mescolare amore e odio nelle loro relazioni con l'oggetto."

Sigmund Freud

 

 

L'allevamento, volutamente amatoriale, si prefigge lo scopo della massima cura dei riproduttori e dei cuccioli. Pochi soggetti ma ben selezionati a livello morfologico e caratteriale. I cani non vivono in box o gabbie ma in casa e giardino e godono di ampi spazi verdi per il gioco. Sono sempre stimolati dalla presenza dell'uomo e abituati a stare in branco. Grande attenzione viene posta all'aspetto igienico/sanitario e alla socializzazione, tutto ciò col fine di fornire ai cuccioli non solo garanzie di salute ma anche un corretto imprinting.

Non accettiamo di cedere stalloni per accoppiamenti con femmine senza pedigree e comunque sempre e solo dopo aver preso visione di caratteristiche e genealogia del soggetto. Il numero di parti per ciascuna delle nostre fattrici è limitato secondo il codice etico del CBFI (molto più restrittivo rispetto al codice etico dell'allevatore). Non copriamo le nostre femmine prima del terzo calore.

 

Tassativamente non si affidano cuccioli prima dei 60 giorni di vita e tantomeno vengono spediti. Non accettiamo caparre finchè i cuccioli non sono nati e visti dal cliente.

Ci poniamo l'obiettivo di mantenere un rapporto costante con gli acquirenti in modo di fornire la migliore assistenza durante le varie fasi di crescita di ciascun soggetto.

 

Per avere testimonianze del nostro operato (da parte dei clienti) ,per risultati espositivi e per poter visionare altre foto di cuccioli ceduti, chiedete l'amicizia al profilo Facebook Marta Rivadossi (degli Ottantotto Folli) o cliccate "mi piace" sulla pagina Facebook "Allevamento amatoriale degli Ottantotto Folli".